19 settembre 2014

Fragranze 12: Scent Diary #1

Nobile 1942
Sfidante di spezie come l'adrenalina dell'arena ed inebriante come la coppa della vittoria, amaro come il cuoio e caldo come il legno della spada da cui prende il nome. Rudis, il nuovo profumo creato da Antonio Alessandria per Nobile 1942, si ispira ai gladiatori di ieri e di oggi pronti a combattere per la libertà. "Rudis segna anche una linea nuova che vuole privilegiare sempre più la creatività e l'artigianalità italiana" mi confessa Stefania Nobile. Lo sottolinea anche il packaging solido e raffinato fatto a mano da artigiani fiorentini del cuoio.

Fragranze 12: Scent Diary #1

Nobile 1942
Challenging of spices as adrenaline in the arena and intoxicating as the victory cup, bitter as leather and warm like the wooden sword bearing its name. Rudis, the new fragrance created by Antonio Alessandria for Nobile 1942, takes inspiration from past and present gladiators ready to fight for freedom. "Rudis also marks a new line aiming to favour more and more italian creativity and craftsmanship" tells me Stefania Nobile. Also the solid and refined packaging hand-made by florentine leather craftsmen underlines this new collection.

03 settembre 2014

HYPERÆSTHESIA - da non perdere!

 "Regalare un nuovo occhio è uno dei regali più interessanti" Mustafa Sabbagh

Durante l'ultima edizione di Esxence ho avuto il piacere di parlare con Mustafa Sabbagh a proposito della sua fotografia e del suo rapporto con l'universo olfattivo. Quello che più mi è piaciuto di Mustafa è l'approccio nello scrutare il corpo, la superficie ed il colore che sembra applicare a tutte le esperienze sensoriali in una ricerca continua di questo nuovo modo di intelligere la realtà. Questo cambio di prospettiva si fa scambio di prospettiva fra le arti in HYPERÆSTHESIA - Doppia personale di Mustafa Sabbagh e Milena Altini, un evento multisensoriale concepito da Spazio Bernardelli e nu_be perfume che vi consiglio di non perdere se siete a Mantova.
 
HYPERÆSTHESIA
Doppia personale di MUSTAFA SABBAGH e MILENA ALTINI
Dal 7 al 21 settembre 2014
SPAZIO BERNARDELLI - corso Umberto I, 27 - Mantova
Dal mercoledì alla domenica, dalle 16.00 alle 19.30
- Open admittance -
Vernice alla presenza degli artisti: domenica 07 Settembre 2014, ore 18.00

HYPERÆSTHESIA - save the date!

"To give a new eye is one of the most interesting gifts" Mustafa Sabbagh

During the last edition of Esxence I had the big pleasure to talk with Mustafa Sabbagh about his work and his relation with the olfactory universe. What I liked most of all about Mustafa is the way he scans the body, the surface and the colour, a method he seems to apply to every sensorial experience as part of a continuous search for this new look through the reality. This change of perspective becomes a swap of perspective among arts in HYPERÆSTHESIA - Double solo exhibition of Mustafa Sabbagh and Milena Altini, a multisensorial event conceived by Spazio Bernardelli and nu_be perfume I advice you not to miss if you happen to be in Mantua.
HYPERÆSTHESIA
Double solo exhibition of MUSTAFA SABBAGH and MILENA ALTINI
September 7 to 21 2014
SPAZIO BERNARDELLI - corso Umberto I, 27 - Mantova
From Wednesday to Sunday, from 16.00 to 19.30
- Open admittance -
Vernissage with the artists: Sunday September 7 2014 at 18.00

27 agosto 2014

Eau de Magnolia di Frédéric Malle (Carlos Benaïm 2014)

Da sempre l'estate è la mia stagione preferita non solo per la fine della scuola e l'idea delle vacanze, ma per l'esplosione di colori e profumi che aspetto con trepidazione il resto dell'anno. La stagione è impazzita quest'anno, eppure l'aroma dolce e rustico del fieno maturo e delle messi ha riempito la campagna padana alla fine. Il suo contrappunto civilizzato invece divampa nei giardini con l'impertinenza delle magnolie, un aroma paradossare di albicocche infuse di pompelmo e te verde macchiato latte che riesce a bucare anche l'afa catramata dell'agosto milanese.
La magnolia è un dinosauro botanico: si dice infatti che i primi fiori apparsi sulla terra fossero antenati delle magnolie con la stessa simmetria perfetta per cui qualsiasi asse si scelga, si hanno sempre due metà esatte. Questo ha suggerito a Frédéric Malle il nome della mia candela preferita della linea: Jurassic Flower, creata da Carlos Benaïm a partire dall'headspace della magnolia grandiflora.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...